STOP a Meltdown e Spectre, il CEO Intel Brian Krzanich ha annunciato le correzioni in silicio.

Intel, che ha beneficiato della divulgazione post-Q4 delle vulnerabilità di Meltdown e Spectre, spera di mitigare le sue ricadute sul Q1-2018. L’azienda, insieme a molti altri aziende produttrici di CPU, come AMD e ARM, stanno combattendo contro il fuoco delle due devastanti vulnerabilità della sicurezza attraverso patch del kernel del sistema operativo e aggiornamenti del microcodice della CPU; queste pach però influenzano negativamente le prestazioni delle architetture.Per poter eliminare le correzioni del kernel, il CEO dell’azienda Brian Krzanich ha annunciato che Intel sta lavorando a correzioni “in silicio” su Meltdown e Spectre. Una correzione “in silicio” implicherebbe una progettazione di micro-architettura della CPU che è intrinsecamente immune alle due vulnerabilità e offre tuttavia i vantaggi sull’esecuzione speculativa. Krzanich afferma che i processori con correzioni in silicio per le due vulnerabilità saranno commercializzati entro la fine del 2018.

Articolo creato 137

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto