Skydio, il drone rivoluzionario che vola da solo e registra in 4K

Skydio ha presentato R1, un drone rivoluzionario in grado di volare completamente da solo tramite intelligenza artificiale. Ti segue mentre corri o vai in bici, evitando perfettamente gli ostacoli. Tecnologia di altissimo livello, come anche il prezzo

Nella giornata di ieri in un evento dedicato nei pressi di San Francisco, l’azienda californiana Skydio ha presentato il suo primo prodotto, il drone R1. Dopo più di quattro anni di studio e progettazione è possibile acquistare il primo quadricottero capace di volo completamente autonomo, tanto che viene venduto addirittura senza un controller o un telecomando. Tutto ciò che serve è l’app di supporto per attivare il volo e permettergli di riconoscere una persona o un oggetto e R1 inizia a seguirla perfettamente, registrando suggestive immagini con risoluzione fino a 4K.

È possibile infatti scegliere fino a 2160p come risoluzione del video di presentazione, realizzato con un’idea interessante: un R1 segue la ginnasta nel parco e un secondo R1 ci mostra da breve

Le performance straordinarie ottenute da Skydio sono possibili grazie a 13 onboard camera che effettuano una mappatura in tempo reale dell’ambiente circostante. Il cuore di tutto è un microcomputer Nvidia Jetson TX1 – lo stesso usato in applicazioni per la guida autonoma delle automobili – che raccoglie questi dati ed elabora un percorso sicuro riconoscendo gli ostacoli ed evitandoli in maniera perfetta.

Il team di sviluppo di R1 comprende 60 dipendenti alcuni dei quali ex ricercatori del MIT o di progetti Google come il drone per consegne autonome Project Wing. Questo importante background di risorse umane e tutta la tecnologia a bordo hanno però un prezzo, di sicuro non tra i più popolari: 2.499 dollari.

Un vantaggio competitivo non da poco per Skydio R1 è la semplicità di messa in opera. In poche parole basta estrarlo dalla scatola, accenderlo e attivare il volo tramite app, non è necessaria nessuna conoscenza dei controlli di un multielica o nessun corso di pilotaggio. Questo potrebbe attirare tanti appassionati di sport all’aria aperta e più o meno estremi, desiderosi di realizzare video spettacolari, ma finora frenati dalle difficoltà tecniche. Non a caso sul sito di Skydio sono numerosi i video con protagonisti proprio sportivi di ogni genere.

Articolo creato 137

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto