iPhone: cambio batteria a 29 euro, impatto sulle vendite?

Vai al modulo per richiedere il cambio batteria !

Secondo un nuovo report realizzato da Barclays, la possibilità di sostituzione della batteria al prezzo agevolato di 29 euro per gli iPhone 6 e modelli successivi, potrebbe avere un importante impatto sulle vendite di smartphone Apple nel 2018: fino a 16 milioni di unità in meno, con l’azienda di Cupertino che potrebbe dover rinunciare a 10 miliardi di dollari.

Fino a 16 milioni di iPhone venduti in meno nel corso del 2018 a causa della possibilità di sostituzione della batteria a 29 euro. È questa la previsione degli analisti di Barclays, secondo i quali l’iniziativa dell’azienda di Cupertino, ufficializzata la scorsa settimana, potrebbe avere un importante impatto, in senso negativo, in merito all’andamento sul mercato degli smartphone Apple.

Com’è ormai noto, fino al 31 dicembre 2018 sarà possibile sostituire la batteria degli iPhone 6 e modelli successivi a 29 euro anziché 89 euro (29 dollari invece di 79 dollari negli Stati Uniti). Una misura presa da Apple per rispondere all’acceso dibattito nato in relazione all’ipotetico legame tra l’usura delle batterie e il calo di prestazione di alcuni modelli di smartphone della mela, di cui vi abbiamo ampiamente parlato in queste settimane.

iphone batteria

Secondo gli analisti di Barclays, ci sarebbero ben 519 milioni di iPhone idonei a rientrare nel programma di sostituzione batteria a prezzo agevolato. Di questi, sembra che 54 milioni saranno portati in assistenza per poter sfruttare l’opportunità offerta dall’azienda di Cupertino. In termini economici, si parla di 1,56 miliardi di dollari che entrerebbero nelle casse Apple grazie agli ormai famosi 29 dollari.

Di contro però, gli stessi analisti di Barclays sono convinti che molti utenti ritarderanno il “pensionamento” del proprio melafonino grazie alla sostituzione della batteria. Questo potrebbe portare Apple a vendere fino a 16 milioni di iPhone in meno nel corso del 2018, con l’azienda di Cupertino che dovrebbe rinunciare a ben 10 miliardi di dollari, con una potenziale riduzione complessiva delle entrate pari al 4%.

iphone batteria

In tutto questo, gli analisti di Barclays sono comunque convinti che il programma di sostituzione batterie a prezzo agevolato rappresenti per Apple un’ottima mossa a livello di pubbliche relazione e di comunicazione. Del resto, dopo l’importante attenzione mediatica delle scorse settimane, l’azienda di Cupertino ha saputo rispondere con mosse concrete. Staremo a vedere se le previsioni si riveleranno veritiere o meno.

 

Articolo creato 138

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto