Apple iPad (2018), la recensione

Apple è da anni ormai regina quasi incontrastata del mondo tablet. Quest’anno l’azienda ha lanciato sul mercato quella che molti chiamano “la variante economica di iPad”, ma che secondo noi è molto di più di questo. Scopriamolo nella recensione completa.

Confezione

La confezione di iPad (2018) non ha sorprese particolari. All’interno troviamo l’alimentatore 5.1V/2.1A, ed il cavo USB/Lightning. Immancabili due adesivi con il logo Apple.

Costruzione ed Ergonomia

Non cambia niente dal punto di vista costruttivo rispetto all’iPad della precedente generazione. Il design rimane immutato e abbiamo sempre la solita scocca in metallo unibody interrotta solo da una banda in plastica nera nella variante con connettività dati. Il formato 4:3 rimane ancora il più bilanciato nel mondo tablet per quanto riguarda l’ergonomia e la comodità di utilizzo. Si tratta ancora una volta del “solito iPad”. Niente di più e niente di meno. E nel complesso è sicuramente un complimento.

Hardware

L’hardware riceve un boost grazie all’adozione del processore Apple A10 Fusion quad core da 2,34 GHz e della GPU PowerVR dotata di 6 core. La RAM è da 2 GB e la memoria interna è disponibile nei tagli da 32 o 128 GB, come al solito non espandibile. Il Wi-Fi è a doppia banda a/b/g/n/ac, il Bluetooth è 4.2 e non manca il GPS. Nella variante Cellular abbiamo anche la connessione LTE fino a 300 Mbps. Sempre presente il jack audio da 3,5 millimetri e il lettore di impronte digitali TouchID, abbastanza rapido e preciso. Manca invece lo smart connector che permette di collegare la famosa tastiera/cover di iPad Pro.

SCHEDA: Apple iPad 2018

[amazon_link asins=’B07BYN2WZH,B07C4SB63S,B01LVXZRG9,B075TGMMNK,B01LYHIUQ7′ template=’ProductCarousel’ store=’nuvolainforma-21′ marketplace=’IT’ link_id=’7ae2e43d-56ca-4636-850b-2ca33e36eff3′]

Fotocamera

La fotocamera da 8 megapixel ƒ/2.4 non è ovviamente il motivo per cui comprerete questo iPad e l’ambiente in cui probabilmente userete di più il tablet, ovvero al chiuso, non è certo quello più adatto per scattare. La fotocamera non è particolarmente luminosa ma è comunque abbastanza buona per utilizzare agevolmente la realtà aumentata che la sfrutterà in modo abbastanza importante. All’aperto comunque siamo riusciti a fare degli scatti più che buoni e che onestamente ci hanno stupito. I video sono in Full HD. La fotocamera frontale si ferma a 1,2 megapixel e può realizzare video (anche in streaming per le videochiamate con FaceTime) in HD.

Display

iPad di sesta generazione ha uno schermo da 9,7 pollici IPS con risoluzione di 2048 x 1536 pixel. Certo, non sarà a laminazione completa (quindi in sostanza incollato al vetro e vicino alla superficie) ma si tratta di un ottimo display che ci ha convinto fin dal primo secondo. Bei colori, ottimo contrasto e luminosità molto alta, anche per un eventuale utilizzo all’aperto. Ricordiamo poi la vera novità di quest’anno: il supporto alla Apple Pencil. L’accessorio per il disegno e la scrittura di Apple è sicuramente uno dei motivi per cui in tanti hanno acquistato iPad Pro. La possibilità di utilizzare questo prodotto in congiunzione con questo iPad apre un mondo di possibilità, principalmente legate al mondo dell’arte (disegni, schizzi o vere opere d’arte) ma non solo. Tante categorie potranno beneficiarne: studenti, architetti, geometri, rappresentanti, sono solo alcune delle prime categorie che ci vengono in mente.

Software

iOS è ormai arrivato alla versione 11.3 e ad una maturità al momento ineguagliabile dalla concorrenza. Potremmo parlare ancora una volta dell’incredibile integrazione con i vari servizi Apple, ma forse potrebbe essere superfluo. Certo, ovviamente funziona alla perfezione con iCloud e il passaggio del flusso di lavoro da un dispositivo macOS ad un iPad è fluido grazie a Continuity, ma in realtà sono elementi di contorno. Sono di contorno ad un sistema già ottimo anche senza questo livello di integrazione. Troviamo per esempio un ottimo sistema di split screen per utilizzare due app in contemporanea, oppure anche fino a 3, andando però a “bloccare” le due sullo sfondo. Abbiamo un rapido centro di controllo accessibile sempre rapidamente e tantissime chicche che si scoprono solo con l’utilizzo.

La sola applicazione delle Note è diventata un must have per chiunque dovesse acquistare una Apple Pencil. Una delle funzioni migliori e più sottovalutate è la possibilità di scansionare documenti e firmarli al volo. E non dimentichiamoci della possibilità di prendere appunti con la Pencil anche senza sbloccare con il TouchID il dispositivo, direttamente dalla schermata di blocco. In più abbiamo il pieno supporto alla realtà aumentata e una fluidità degna della sua variante Pro.

Autonomia

La batteria di iPad 2018 garantisce senza problemi una intera giornata di lavoro molto intensa se utilizzato come sostituito dei propri dispositivi. Se lo si usa solo qualche ora al giorno può tranquillamente arrivare anche a 3 giorni di lavoro.

Prezzo

Un’altra novità di questo prodotto è il prezzo. Non capita praticamente mai che un’azienda decida che la nuova versione di un suo prodotto debba costare meno della precedente. Così invece è stato per questo iPad 2018 che adesso costa 359€. Certo la Pencil non è inclusa, come però non lo è neanche nella versione Pro. Si tratta senza ombra di dubbio un prezzo molto aggressivo sia per il mondo tablet in generale che per Apple nello specifico.

Acquisto

Apple iPad 2018 è disponibile sul sito Apple a partire da 359€. Il prezzo sale scegliendo la variante Cellular o quella con 128 GB di memoria interna.

Foto

Giudizio Finale

Apple iPad (2018)

8.6

Apple iPad (2018)

Apple iPad è un prodotto ottimo anche per chi non vive nell’ecosistema Apple e fra tutti i dispositivi dell’azienda questo iPad 2018 è probabilmente il “cavallo di Troia” migliore di tutti. Facile entrare nel mondo Apple partendo da questo iPad 2018 che è nel complesso il tablet migliore in circolazione.

Pro

  • Molto ben costruito
  • Ottimo display
  • Prezzo ribassato
  • Supporto Apple Pencil
Contro

  • Apple Pencil da acquistare a parte
  • Manca lo Smart Connector
  • Le fotocamere sono solo sufficienti
  • L’audio non è potentissimo
Articolo creato 137

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto